Forum

delle Associazioni

disciplinari

della

Scuola

 
studenti
 

      

 

studente

   

Sommario/Home Page
  Chi siamo
  Novità
  Le Associazioni nel Forum
  I nostri documenti
  Il Libro Bianco
  Seminari Nazionali
  Contatti
  Info sito web
  Links
  Disclaimer
  Mappa Sito Web/Download
  Aiuto/Help
  Cerca in questo sito web
 








tutor

tutor
31.03.2010 
Documento delle Associazioni
Le associazioni scientifico-disciplinari, qualificate presso il MPI, firmatarie di questo documento, esprimono una notevole preoccupazione per alcuni episodi recenti che sembrano marcare in modo piuttosto discutibile l’itinerario fluido e lontano dall’essere istituzionalmente riconosciuto della formazione dei docenti in servizio e, in particolare, di quelli che aspirino a svolgere il ruolo di tutor nei vari corsi di e-learning finanziati dal Ministero e affidati all’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell’Autonomia Scolastica... 


           
 

Documento inviato il 22 luglio 2008  a Mariastella Gelmini ministro dell’Istruzione, Università e ricerca

Le Associazioni firmatarie di questo documento, aderenti al Forum delle Associazioni disciplinari della scuola, esprimono grande preoccupazione rispetto a molte delle norme contenute nel DL 112, che si configurano come un attentato gravissimo al sistema pubblico dell’Istruzione e dell’Università. Nella totale disinformata indifferenza dell’opinione pubblica...

       
             
 

22.11.2007       

Le associazioni disciplinari sulle nuove Indicazioni per il curricolo della scuola di base

Le associazioni disciplinari della scuola firmatarie del presente documento ritengono che le Indicazioni per il curricolo  della scuola di base (scuola per l’infanzia e “primo ciclo”), emanate in via sperimentale con D.M. 31.7.2007, rispondano in modo credibile alla funzione loro propria, indicata dall’art. 8 del DPR n. 275/1999: assicurare una base omogenea di finalità generali e di obiettivi di apprendimento al sistema nazionale di istruzione, ispirato al principio dell’autonomia...

       
             
 

28.10.2007

Relazione sul XXVII Seminario nazionale

Sono stati decise una serie di modifiche e integrazioni al documento proposto dal gruppo di coordinamento, secondo indicazioni pervenute da Tesol. LANDIS e altri. In particolare, molti interventi hanno insistito sulla necessità di non lasciar cadere la critica al metodo con cui si è giunti alla redazione delle Indicazioni, anche in vista delle fasi di lavoro che si stanno aprendo e sono indicate nella parte finale del documento. In un giro di tavolo, le associazioni rappresentate hanno riferito su come si sono svolte le consultazioni da parte della commissione ministeriale: generale il rilievo di improvvisazione...

       
             
 

13.5.2007
Relazione sul XXV Seminario nazionale

...Sulle “audizioni” dei primi del mese presso la Commissione per la revisione delle indicazioni nazionali è concorde il giudizio di scarsa incisività e di mancata apertura di un confronto reale, fatta salva la cortesia dell’invito e dell’accoglienza. Alcune associazioni hanno sottolineato di aver fatto presente che l’audizione non era una risposta alla richiesta di un tavolo di consultazione da tempo avanzata dalle associazioni del Forum.
Quartapelle ha informato sulla proposta articolata che il LEND ha preparato sulle lingue straniere: l’intento non è solo di...

       
             
 

Per la definizione di un glossario minimo in vista della stesura di norme curricolari nazionali per discipline

Per elaborare ulteriormente il contributo delle associazioni disciplinari alla stesura di norme curricolari nazionali, è importante cercare di giungere alla definizione di un lessico comune; l’efficacia del nostro contributo dipenderà anche dalla capacità di chiamare le stesse cose con gli stessi nomi. Ovviamente, dietro il lessico comune dovrebbe esserci una concezione comune della forma che le norme curricolari dovrebbero avere. Qui ci si rifà alla proposta già presentata in vista della Giornata di studio dell’8.5.99: le norme curricolari per una disciplina contengono...

       
             
 

21.01.2007

Punti di riferimento sulla formazione iniziale degli insegnanti

All’insegnante sono richieste competenze in tre settori: disciplinare, pedagogico metodologico e sociale-gestionale. Esse devono essere caratterizzate da scientificità e operatività. La prima garantisce il continuo affinamento dell’intervento didattico in quanto presuppone l’aggiornamento permanente delle conoscenze con i risultati della ricerca disciplinare ed educativa, mentre la seconda ne garantisce la spendibilità nella professione. L’operatività richiede che nel processo formativo venga attribuito un...

       
             
 

10.12.2006

Punti di riferimento per la formazione in servizio degli insegnanti

Al Forum delle associazioni disciplinari della scuola, attivo dal 1997, partecipano associazioni di docenti della scuola e dell’università che svolgono ricerca didattica e attività di formazione con riferimento a un’area disciplinare. Esse sono portatrici di un’esperienza nei campi della ricerca disciplinare e della formazione dei docenti che è frutto di decenni di attività e su questa base intendono contribuire allo sviluppo della scuola italiana. Nel campo della formazione in servizio le associazioni disciplinari hanno tutte o quasi tutte...

       
             
 

15.10.2006

Il Forum delle associazioni disciplinari della scuola al Ministro della Pubblica Istruzione

Le associazioni disciplinari della scuola che si incontrano nel Forum che da esse prende nome sono associazioni di insegnanti della scuola e universitari che svolgono ricerca didattica e attività di formazione con riferimento a un’area disciplinare. Gli incontri sono iniziati nel 1997 con l’intento di dare un contributo critico al progetto di riforma dell’allora ministro dell’Istruzione; nel documento di intenti si diceva tra l’altro: Le associazioni disciplinari della scuola sono consapevoli di rappresentare quella...

       
             
 

17.9.2006

Forum delle associazioni disciplinari della scuola

Relazione sul XXII Seminario nazionale

Al seminario sono state presenti 25 persone, in rappresentanza di quattordici associazioni: ADI-SD, AEEE, AIF, AIIG, AISPI-scuola, ANISN, Clio ’92, GISCEL, INSMLI e LANDIS, LEND, SFI-CD, SCI-DD, SIEM, TESOL Italy. In apertura, Colombo ha ricordato gli Spunti per una discussione che, dopo più di un anno di sospensione dei lavori, sono stati formulati dal Coordinamento del 30 maggio e inviati alle associazioni in vista di questo Seminario ...

       
             
 

torna inizio pagina/go up